Gamberi in corrente

di Silvio Fattori.

Chi pensa al gambero come un’esca selettiva sbaglia e di parecchio, però può rivelarsi una indispensabile alternativa, un vero specialista, soprattutto quando i pesci sono molto selettivi e predano solo ed esclusivamente esche del tutto naturali. Oppure, mentre quelli più piccoli si cibano d’altro, gli
esemplari di taglia mangiano i gamberi, perché durante precisi momenti di marea, entrano in attività solo sul trasparente crostaceo, per motivi talvolta sconosciuti e sfuggenti anche alla mente alieutica più esperta, il più logico è quello relativo alla corrente generata dalla marea portando di forza i crostacei allo scoperto, per cibarsi di micro-organismi trasportati dall’acqua.

Continua a leggere l’articolo sul numero di Dicembre di CORRENTI!