Spigole estive

di Diego Savino

Uno dei dilemmi che difficilmente potrà mai essere risolto è sapere se la pesca può essere definita uno sport, un hobby, una passione, una malattia o altro. Ognuno di noi ha avuto il suo battesimo con la canna, chi per caso, chi per stare in compagnia, chi per passione ereditata da un familiare o chi per avere avuto tra le mani una rivista e ci ha voluto provare. Pescare è diventato per qualcuno una vera filosofia di vita, mentre per altri una verae propria “malattia” alla quale non può rinunciare nemmeno quando fuori le condizioni metereologiche sono al limite.

Continua a leggere l’articolo sul numero di settembre di CORRENTI.