Trota torrente. L’ultimo giorno

di Silvio Fattori

Ci vuole tanta passione per andare in torrente in questo periodo, il più bello secondo il sottoscritto perché, ora, le trote sono in piena attività, purtroppo per un tempo relativamente effimero dove, a decretare la fine delle “ostilità” spesso è la luce del sole che inizia a filtrare tra gli alberi battendo sulla superficie. Questo è il momento di chiudere, oppure continuare aguzzando l’ingegno. Onestamente se devo partire nel cuore della notte per pescare poco più di due ore me ne sto a casa. Quindi, preferisco godermi l’intera mattinata sul torrente a caccia di trote di alta qualità.

Continua a leggere l’articolo sull’ultimo numero di CORRENTI!