Spinning di inizio stagione

di Giambattista Scuri.

Apertura una parola di otto lettere che ogni “trotaiolo” conosce molto bene,  foriera di un evento agognato per quasi cinque mesi. Un evento ricco di aspettative e di emozioni mai sopite, catalizzatore d’intenti e motivazioni di sogni reconditi e inebrianti prospettive. E’ il rito che si ripete ogni anno, è la fase temporale più intensa e intrigante della nuova stagione di pesca ai salmonidi che va ad iniziare. Non fa niente se le battute di pesca migliori, quelle più proficue, sia per le catture che per il divertimento acquisito in pesca, andranno in onda più avanti. Ora c’è l’apertura, guai mancare! Quella che tra poco andrà in cantiere, è per me la cinquantunesima. Come tutte le altre è per me ricca di fascino e aspettative. Ho fatto aperture sotto la neve, sotto la pioggia scrosciante, ho fatto aperture a meno dieci sotto lo zero, ho fatto aperture ricche di catture o con un unico pesce, ma tutte indistintamente, hanno lasciato in me ricordi indelebili che mi hanno riempito la vita e dato forma  alla mia più grande passione.

Continua a leggere l’articolo sul numero di Marzo di CORRENTI!