Le breme del lago del Turano

di Francesco Benedetti.

Il Lago del Turano è un bacino di origine artificiale che  fu realizzato nel 1939 sbarrando il corso del Fiume omonimo, con la costruzione di una diga nei pressi dell’abitato di Posticciola e di Stipes a 536 m sul livello del mare per produrre energia idroelettrica ed evitare che le piene del fiume inondassero la Piana di Rieti.Questo Bacino è collegato da una galleria sotterranea lunga 9 km al Lago del Salto con il quale alimenta la centrale idroelettrica di Cotilia (situata a Città ducale).

Continua a leggere l’articolo sul numero di Dicembre di CORRENTI!